Diesel Plus e Fuel Plus, Abbiamo a cuore il tuo Motore – notiziariomotoristico.com, ottobre 2022

Diesel Plus e Fuel Plus
Diesel Plus e Fuel Plus
Notiziario Motoristico
Additivi: Diesel Plus e Fuel Plus di Innotec

Gli additivi si differenziano per 2 principali applicazioni specifiche: 

– per olio 

– per carburanti 

Perché si usano gli additivi per carburante?

Oggi circa il 10% di biocarburante viene aggiunto ad ogni litro di benzina e diesel. Lo svantaggio è che questo biocarburante è igroscopico, cioè attira e trattiene l’acqua, favorendo sia la crescita microbiologica sia l’aumento dell’acidità complessiva del carburante. Inoltre favorisce la formazione di cere a bassa temperatura. La condensa viene assorbita dal carburante, ma è più pesante e quindi si accumula sul fondo del serbatoio diventando acida. Questo porta rapidamente alla formazione di ruggine nei tubi, all’ossidazione degli iniettori e degli atomizzatori e al danneggiamento della pompa ad alta pressione. Nel diesel l’umidità forma inoltre un terreno fertile per il proliferare di alghe. 

INNOTEC propone:

– DIESEL PLUS per motori diesel

– FUEL PLUS per motori benzina 

Leggi l’articolo completo

 

L’importanza degli additivi per carburanti: 7 domande e 7 risposte

additivi carburante
L'importanza degli additivi per carburanti: 7 domande e 7 risposte

E’ vero che i motori lavorano bene da soli senza l’aggiunta di additivi?

Falso! Gli additivi svolgono un compito di centrale importanza come supporto ai moderni e complessi sistemi meccanici di cui sono costituiti i motori di oggi ai quali vengono richieste sempre maggiori prestazioni, soprattutto in termini di efficienza energetica.

Oggi poi circa il 10% di biocarburante viene aggiunto ad ogni litro di benzina e diesel. Lo svantaggio è che questi biocarburanti sono igroscopici, cioè attirano e trattengono l’acqua, favorendo sia la crescita microbiologica sia l’aumento dell’acidità complessiva del carburante. Inoltre favoriscono la formazione di cere a bassa temperatura. 

Combustione

Filtro carburante 

 

Quanti tipi di additivi esistono? 

Gli additivi si differenziano per 3 principali utilizzi:

> per olio

> per carburanti

> per radiatori 

A che cosa servono gli additivi per carburanti?

  • a incapsulare l’acqua condensata trasportandola via dal serbatoio 
  • a far sì che il motore fornisca prestazioni più elevate 
  • migliorano l’avviamento a freddo
  • assicurano una migliore combustione 
  • riducono la rumorosità, il carico di vibrazione, l’usura 
  • abbattono i tempi di riparazione legati alla manodopera, consentendo al professionista di effettuare efficaci interventi senza dover ricorrere all’altrimenti inevitabile smontaggio 
  • abituano anche il cliente ad una più accurata manutenzione periodica del motore

Auto verde 

Ogni quanto vanno utilizzati gli additivi per carburante? 

Inserire un flacone ogni 15.000 – 20.000 km (ad ogni tagliando).

Che tipo di additivo bisogna usare?

DIESEL PLUS per motori diesel (prevenzione)

FUEL PLUS per motori benzina (prevenzione)

VALVE CLEAN per le valvole e per tutta la camera di combustione dei motori sia benzina che diesel (pulizia)

INJECTION CLEAN per l’intero sistema di iniezione, dal serbatoio agli iniettori, dei motori sia benzina che diesel (pulizia)

Diesel Plus

Fuel Plus

Valve Clean

Injection Clean 

Quali i comuni problemi nei motori benzina?

  • si accende la spia del motore
  • minimo irregolare 
  • aumento del consumo di carburante
  • iniettori sporchi 

Injection Clean e Fuel Plus 

E i problemi più comuni nei motori diesel?

  • iniettori sporchi
  • cedimenti durante l’accelerazione 
  • minimo instabile 
  • avvio a freddo difficoltoso 
  • eccessivo consumo di carburante

Video Diesel Plus sul nostro canale YouTube

Injection Clean e Diesel Plus 

Fidati di ciò che nasce dalle esigenze degli automobilisti stessi!

Gli additivi sono parte del DNA di iNova.

Perché iNova ha a cuore il tuo motore.

Fai la prova con iNova. 

Gli additivi sono stati ben raccontati dalla nostra pagina Linkedin:

carosello 1

carosello 2

carosello 3

carosello 4

carosello 5

carosello 6

carosello 7

carosello 8

carosello 9

carosello 10

carosello 11

carosello 12

carosello 13

carosello 14

carosello 15 

Cura olio motore: qualità Innotec Mobility by iNova – notiziariomotoristico.com

Sistema cura olio motore
Sistema cura olio motore
notiziariomotoristico.com, gennaio 2022
Cura olio motore: qualità Innotec Mobility by iNova

Innotec inaugura il 2022 con un nuovo sistema cura olio motore, composto da due prodotti, disponibili singolarmente o riuniti in un kit: Oil Flow Renovator ed Engine Oil Plus. 

Lo scopo è quello di prevenire una usura precoce del motore dovuta a un olio motore contaminato e contribuire a una migliore combustione e riduzione dei consumi. 

In dettaglio, Oil Flow Renovator (605.0182) è un additivo per la pulizia interna del motore, che previene la contaminazione prematura dell’olio motore nuovo attraverso l’azione combinata di tre principi attivi: solvente, disperdente e detergente. 

Il solvente dissolve, il detergente rimuove e il disperdente rimane in soluzione, consentendo così che il nuovo olio motore rimanga fluido e performante più a lungo, a tutto vantaggio dell’efficienza e della vita del motore.

Oil Flow Renovator pulisce il carter, i condotti dell’olio, gli anelli dei pistoni (le fasce elastiche) e le punterie idrauliche delle valvole, in modo che il sistema di lubrificazione e il motore funzionino in maniera ottimale. 

Il l prodotto trova applicazione su motori benzina, GPL e diesel con o senza turbo ed è consigliato soprattutto per quei motori sottoposti a un utilizzo intensivo;  può essere utilizzato con tutti gli oli disponibili in commercio. La confezione in bottiglia da 300 ml permette di trattare da 3 va 6 litri di olio motore.

 

La seconda novità per la cura del motore si chiama Engine Oil Plus (605.0183), un prodotto che combina un detergente per la pulizia e un trattamento anti usura per le guarnizioni in gomma e delle guarnizioni delle valvole, in modo che rimangano morbide e l’olio non possa trasudare.

Engine Oil Plus offre quindi un rivestimento scorrevole per le parti in movimento, prevenendo così il consumo di olio e fermando le perdite dalle guarnizioni (e allungando la vita del motore).

Il prodotto è idoneo per motori benzina, GPL e diesel con o senza turbo.

Il sistema di pulizia e cura olio motore commercializzato da iNova che contiene i due prodotti sopra descritti a marchio Innotec è disponibile in due kit: da 12 confezioni (6+6) e da 24 confezioni (12+12) con espositore in cartone riciclato omaggio. 

 

Oil Flow Renovator & Engine Oil Plus di Innotec – ilgiornaledelmeccanico.it

Oil Flow Renovator
Oil Flow Renovator
ilgiornaledelmeccanico.it, gennaio 2022
Oil Flow Renovator & Engine Oil Plus di Innotec

Innotec inaugura il 2022 con Oil Flow Renovator, un additivo per la pulizia che decompone molti tipi di contaminazione in un motore a combustione e li mantiene “in soluzione”:

  • morchia nera (olio motore bruciato)
  • particelle metalliche 
  • deposito carbonioso

Dopo il cambio olio assicura che il nuovo olio motore non venga subito contaminato.

I  princìpi attivi sono 3: solvente, disperdente e detergente. 

Oil Flow Renovator pulisce il carter, i condotti dell’olio, gli anelli dei pistoni (le fasce elastiche) e le punterie idrauliche delle valvole.

Applicabile su motori benzina, GPL e diesel con o senza turbo (4 tempi). Adatto per i motori che vengono utilizzati intensamente, aiuta a prolungare la vita del motore stesso. Rimuove i depositi e il fango nero, le particelle di metallo e le particelle carboniose durante i cambi d’olio. Può essere usato con tutti gli oli disponibili in commercio. Innocuo per i filtri antiparticolato e le marmitte catalitiche. 

Engine Oil Plus previene il consumo e le perdite di olio, costituendo un validissimo trattamento per l’usura.